CONDIZIONI GENERALI DELL’E-SHOP PRUSA

1. DISPOSIZIONI DI BASE

  • 1.1 Le presenti condizioni commerciali regolano diritti ed obblighi esistenti in caso di acquisto sullo store online PRUSA (nel prosieguo „Condizioni“) tra il venditore, società Prusa Research a.s., corrente in Partyzánská 188/7A, 17000, Praga 7, ID: 06649114, iscritta al registro delle imprese tenuto presso il Tribunale municipale di Praga, sezione B, fascicolo 23056 (nel prosieguo „Venditore“) ed il soggetto interessato all’acquisto della merce (nel prosieguo „Acquirente“).
  • 1.2 Il venditore offre la propria merce tramite il negozio online sul sito: shop.prusa3d.com (nel prosieguo „E-shop“).
  • 1.3 I recapiti del venditore sono i seguenti:

Sede e recapito per la corrispondenza:

Prusa Research a.s.

Partyzánská 188/7A

170 00 Prague 7

DDati di pagamento:

Numero conto corrente per i pagamenti in CZK: 2700381771/2010

Numero conto corrente per i pagamenti in EUR: CZ2720100000002800418121, FIOBCZPPXXX

Indirizzo e-mail per ordini e reclami:

info@prusa3d.com

ndirizzo e-mail per domande relative alla tutela della privacy, servizio clienti

info@prusa3d.com

  • 1.4 Il venditore, mediante l‘ E-shop, offre e vende soprattutto stampanti 3D, accessori, merce connessa alla stampa in 3D e altri prodotti offerti (nel prosieguo „Merce“).
  • 1.5 È considerato consumatore ciascuna persona che opera o stipula contratti con il venditore al di fuori della propria attività imprenditoriale ovvero al di fuori dell’esercizio della propria professione (nel prosieguo „Consumatore“)
  • 1.6 Il contratto con un consumatore è un contratto stipulato tra il venditore ed un Consumatore (dále jen „Contratto con consumatore“).
  • 1.7 Le presenti condizioni costituiscono parte integrante di ciascun contratto di compravendita relativo alla Merce, stipulato tra venditore ed acquirente e le pattuizioni contrattuali sono costituite dalle presenti condizioni e dall’ordine dell’acquirente confermato dal venditore.
  • 1.8 Le presenti condizioni sono redatte in lingua ceca, inglese, tedesca, francese, italiana, polacca e spagnola. Il contratto di compravendita con il venditore potrà essere stipulato in inglese o in ceco, eventualmente nelle altre lingue disponibili nelle impostazioni dell‘E-shop. La scelta della lingua sarà effettuata dall’acquirente nelle impostazioni dell’E-shop.
  • 1.9 L’acquirente acconsente ad utilizzare gli strumenti di comunicazione telematici per la stipulazione del contratto di compravendita col venditore. I costi che l’acquirente sosterrà per l’uso dei mezzi di telecomunicazione (internet e telefono) saranno a suo carico. I costi in questione non saranno diversi dalle tariffe standard applicate presso la sede dell’acquirente.

2. ACCOUNT

  • 2.1 L‘E-shop è accessibile anche senza la registrazione dell’utente. Nel casso in cui intenda avvalersi per semplicità di un PRUSA ACCOUNT al momento dell’acquisto, sarà necessario accedere con le sue credenziali o aprire un account. Le condizioni d’uso e di iscrizione dell’account sono regolate all’interno delle condizioni apposite PRUSA ACCOUNT.

3. ORDINE

  • 3.1 Le informazioni relative alla Merce e ai suoi prezzi sono accessibili tramite l‘ E-shop e non rappresentano una proposta di stipulare un contratto di compravendita formulata dal venditore, hanno solo carattere informativo. Non si applica la previsione dell’art. 1732, legge n. 89/2012, codice civile alle informazioni in questione.
  • 3.2 L’ordine è realizzato dall’acquirente in alcune fasi, in particolare costituite dalla scelta della merce e della quantità, dall‘inserimento della merce selezionata nel „carrello“, dalla compilazione dei dati personali, dalla selezione della modalità di pagamento e di spedizione.
  • 3.3 Al momento della realizzazione dell’ordine l’acquirente sarà informato sulle modalità disponibili di consegna della Merce, nonché sui costi delle modalità di consegna presso il luogo selezionato dall’acquirente. Le spese per la consegna della Merce, comprendenti anche il prezzo dell’mballaggio, non sono comprese nel prezzo di acquisto della merce. Nel caso in cui il venditore fornisca la spedizione gratuita della Merce, tale circostanza sarà espressamente indicata.
  • 3.4 Prima della spedizione dell’ordine sarà visualizzato per l’acquirente il resoconto dell’ordine stesso, consentendogli di controllarlo e di modificarlo prima di inviarlo.
  • 3.5 Tutte le informazioni relative ai prezzi della Merce pubblicati tramite l’e-shop rappresentano i prezzi definitivi comprensivi di tasse ed imposte il cui pagamento dovrà essere effettuato dal venditore. I prezzi non comprendono le spese per la consegna della merce e gli altri costi come dazi ed altri prelievi (v. Articolo 3.7).
  • 3.6 In caso di consegna della merce al di fuori della Repubblica Ceca, verso qualsiasi paese UE (o EEA) il prezzo definitivo sarà addebitato comprensivo dell’imposta sul valore aggiunto (IVA o VAT) fatti salvi i casi in cui l’acquirente (contribuente IVA nel proprio paese) fornisca informazioni relative alla propria iscrizione quale contribuente dell’imposta sul valore aggiunto, comprendenti la propria partita iva europea (EU VAT). Per maggiori informazioni circa l’addebito dell’imposta sul valore aggiunto è disponibile il nostro database al seguente link: Více informací
  • 3.7 In caso di consegna della merce in un paese terzo (extra UE o extra EEA), i prezzi per la merce saranno indicati senza IVA e senza ulteriori imposte applicabili, tasse e dazi. Ulteriori informazioni circa la consegna della merce in paesi terzi sono disponibili sul nostro database al seguente link: https://help.prusa3d.com/article/P3iMlZWniv-payment-options-vat-customs
  • 3.8 Il pagamento del prezzo di acquisto potrà essere effettuato in corone ceche, in euro, in dollari americani, in sterline o in zlotý. La scelta della valuta potrà essere effettuata prima della conferma dell’ordine nelle impostazioni dell’e-shop.
  • 3.9 In seguito all’invio dell’ordine da parte dell’acquirente, l’ordine sarà elaborato dal venditore ed egli succesivamente invierà all’acquirente la relativa conferma. Il contratto di compravendita relativo alla merce verrà ad esistenza nel momento della notifica della conferma dell’ordine inviato dal venditore all’indirizzo e-mail dell’acquirente. Alla conferma dell’ordine saranno allegati i link al testo completo delle condizioni.
  • 3.10 L’ordine inviato rappresenta nei confronti dell’acquirente una proposta dell’acquirente a stipulare un contratto di compravendita sulla base delle presenti condizioni. La conferma dell’ordine costituisce l’accettazione della proposta da parte del venditore. Nel caso in cui l’ordine comprenda merce non presente in magazzino per l’invio immediato all’acquirente, la merce sarà consegnata immediatamente dopo che la merce sia rifornita dal venditore. Il termine di consegna della merce orientativo e non vincolante è indicato dal venditore direttamente sul sito dell’e-shop o eventualmente sarà indicato in caso di conferma dell’ordine.
  • 3.11 Con l’invio dell’ordine l’acquirente approva le presenti condizioni, sempre accessibili anche dalla pagina dell‘E-shop.
  • 3.12 Sulla base del contratto di compravendita stipulato, il venditore sarà tenuto a consegnare all’acquirente la merce, con le modalità stabilite, nella quantità e nella qualità richieste. L’acquirente sarà tenuto a pagare al venditore il prezzo di acquisto per la Merce e le spese di consegna, nonché a ritirare la merce consegnata.
  • 3.13 Il contratto di compravendita, comprese le presenti condizioni è archiviato in formato elettronico e non è accessibile.
  • 3.14 Il venditore non è vincolato, in relazione all’acquirente, a nessun codice deontologico particolare.

4. PREZZO E PAGAMENTO

  • 4.1 I pagamenti per l’ordine potranno essere effettuati con una delle seguenti modalità, e la varietà delle modalità di pagamento potrebbe essere diversa in base al luogo in cui si trova l’acquirente:
  • (a) In contanti al momento del ritiro della merce presso la sede del venditore;
  • (b) A mezzo bonifico sul conto corrente del venditore sulla base di relativa fattura;
  • (c) Con carte di credito tramite portale per il pagamento;
  • (d) Via PayPal, o
  • (e) Tramite servizi erogati da terzi che consentano i pagamenti con criptovalute come Bitcoin (nel prosieguo „Pagamento in criptovaluta“).
  • 4.2 In caso di ritiro presso la sede del venditore ovvero presso i nostri partner, sarà possibile pagare l’ordine in contanti o a mezzo carta di credito.
  • 4.3 Ai sensi della legge circa la registrazione degli incassi, il venditore sarà tenuto, in caso di pagamento in contanti, a rilasciare lo scontrno all’acquirente (cd. Scontrino EET). Al tempo stesso il venditore sarà tenuto a registrare l’incasso effettuato online presso l’amministrazione finanziaria, in caso di guasto tecnico entro e non oltre le 48 ore.
  • 4.4 Nel caso in cui sia scelta la modalità di pagamento sul conto corrente del venditore sulla base di una fattura, in seguito al perfezionamento dell’ordine sarà emessa la fattura con i dati di pagamento per poter provvedere al saldo.
  • 4.5 Il pagamento potrà essere effettuato anche utilizzando le carte di credito indicate sul sito dell‘E-shop. In seguito all’invio dell’ordine l’acquirente sarà reindirizzato sul portale di pagamento e sarà invitato ad inserire i dati della propria carta di credito e l’autorizzazione al pagamento per l’ammontare pari a quello del prezzo dell’ordine. L’utilizzo del portale di pagamento è regolato dalle condizioni del gestore del relativo portale, disponibili online. Qualora l’ordinamento del paese e le condizioni dell’emittente della carta, nonché altri regolamenti applicabili, lo consentano, il venditore sarà autorizzato a non richidere l’autenticazione del pagamento mediante codice 3D-Secure.
  • 4.6 In caso di scelta della modalità di pagamento tramite PayPal, l’acquirente, in seguito all’invio dell’ordine, sarà reindirizzato al portale di pagamento sulla piattaforma della società PayPal. Tutte le condizioni delle operazioni di pagamento sono regolate dalle condizioni di servizio PayPal.
  • 4.7 Per il pagamento mediante criptovaluta, l’acquirente, in seguito all’invio dell’ordine, sarà reindirizzato sul portale di pagamento gestito da un soggetto terzo. Tutte le condizioni relative alle operazioni di pagamento saranno gestite dalle condizioni del portale di pagamento gestito dal soggetto terzo. con l’uso di pagamenti in criptovaluta, l’acquirente acconsente espressamente a che, in caso di restituzione del prezzo di acquisto all’acquirente stesso, per qualsivoglia motivo, il prezzo di acquisto sia restituito nella valuta e nell’importo indicato sulla fattura noc le modaluità descritte all’art. 11.3 delle presenti condizioni.
  • 4.8 Il venditore non sarà in alcun modo responsabile per il danno arrecato in relazione al pagamento della merce effettuato tramite servizi erogati da terzi (portali di pagamento, PayPal, pagamenti in criptovaluta e così via).
  • 4.9 Per maggiori informazioni circa i metodi e le condizioni di pagamento, consultare il nostro database all’indirizzo https://help.prusa3d.com/article/P3iMlZWniv-payment-options-vat-customs .
  • 4.10 L’acquirente è tenuto ad effettuare il pagamento dell’intero prezzo di acquisto dovuto per la Merce, compreso il pagamento delle spese di spedizione, prima della consegna al vettore.
  • 4.11 Il venditore rilascerà all’acquirente, al momento del pagamento del prezzo di acquisto della Merce e delle eventuali spese di consegna, un documento di vendita o una fattura, inviata in formato elettronico all’indirizzo e-mail riportato nell’ordine.
  • 4.12 Nel caso in cui l’acquirente non saldi il prezzo di acquisto della Merce e le spese di spedizione, nemmeno entro 14 giorni lavorativi dalla data di conferma dell’ordine, tale ritardo sarà considerato condizione risolutiva del contratto di compravendita stipulato. In caso di pre-ordinazione (ossia di fornitura di Merce non presente a magazzino ovvero non ancora fabbricata, vedi art. 3.10 delle presenti condizioni) la clausola risolutiva sarà considerata integrata con l’inutile decorso di 14 giorni lavorativi dall’invio del sollecito di pagamento del prezzo di acquisto comprensivo di spese di spedizione e delle eventuali ulteriori spese in base al pre- ordine.

5. MODALITA‘ DI CONSEGNA

  • 5.1 L’acquirente potrà scegliere tra le modalità di consegna della Merce offerte dal venditore. A scelta dell’acquirente il venditore sarà tenuto a consegnare la merce allo per la spedizione presso il luogo di consegna pattuito o eventualmente a consegnare tale merce autonomamente. L’acquirente sarà tenuito a ritirare la Merce presso il luogo di consegna. La presente disposizione non si applica qualora l’imballaggio della merce riporti segni di danneggiamento corrispondenti ad una ingerenza illegittima nel pacco contenente la Merce.
  • 5.2 Qualora, per ragioni imputabili all’acquirente, la consegna della merce sia effettuata ripetutamente dal venditore o con diverse modalità rispetto a quello pattuite, l’acquirente sarà tenito a rimborsare le spese connesse ai ripetuti tentativi di consegna o le spese connesse alle diverse modalità di consegna.
  • 5.3 L’acquirente è tenuto, immediatamente dopo il ritiro della Merce, a controllarla e a comunicare eventuali vizi tempestivamente al venditore.
  • 5.4 In caso di consegna della Merce in paesi extra UE, l’acquirente sarà responsabile per tutti i dazi e le spese connesse alla fornitura della Merce, provvedendo personalmente al loro pagamento. Per maggiori informazioni: https://help.prusa3d.com/article/P3iMlZWniv-payment-options-vat-customs.
  • 5.5 Il rischio di insorgenza di danni passa all’acquirente al momento del ritiro del bene. Le stesse conseguenze si produrranno qualora l’acquirente non ritiri il bene nonostante il venditore gli abbia concesso di disporne

6. RECESSO DAL CONTRATTO

  • 6.1 Qualora il venditore non sia in grado di consegnare la merce, in ragione di una temporanea irreperibilità della stessa, e l’acquirente non accetti un termine di consegna posticipato, il venditore si riserva il diritto di recedere dal contratto di compravendita. Anche l’acquirente sarà autorizzato a recedere per le stesse ragioni.
  • 6.2 Il venditore si riserva inoltre il diritto di recedere dal contratto di compravendita stipulato con l’acquirente anche per gravi ragioni oggettive prodottesi per cause indipendenti dalla sua volontà, in conseguenza delle qualei non sia in grado di consegnare la Merce ai sensi del relativo contratto di compravendita senza una eccessiva onerosità (ad es. per irreperibilità protratta, per variazioni significative del prezzo di produzione della Merce, imposizione di limitazioni alle importazioni e alle esportazioni da parte delle competenti autorità e così via) ovvero nel caso in cui sull’interfaccia dell’e-shop si verifichino errori tecnici e sia stata fornita una informazione del tutto erronea sul prezzo della Merce.
  • 6.3 Il venditore è autorizzato a recedere dal contratto di compravendita anche nel caso in cui l’acquirente non ritiri la merce regolarmente consegnata ovvero non accordi la collaborazione necessaria affinché avvenga la consegna. I costi di consegna saranno in tal caso a carico dell’acquirente.

7. RECESSO DAL CONTRATTO EFFETTUATO DA CONSUMATORE

  • 7.1 Qualora l’acquirente sia un Consumatore, egli avrà diritto a recedere dal contratto di compravendita entro 14 giorni, decorrenti dalla data di ritiro della merce da parte dell’acquirente stesso, senza indicazione delle ragioni. Gli altri diritti dell’acquirente relativi alla possibilità di recedere dal contratto non sono in alcun modo pregiudicati dalla presente disposizione.
  • 7.2 La comunicazione di recesso dal contratto effettuato ai sensi dell’art. 7.1 potrà essere invviata dall’acquirente per iscritto all’indirizzo della sede del venditore, ovvero telematicamente al suo indirizzo e-mail indicato sull’interfaccia dell‘E-shop, così come ai sensi dell’art. 1 delle presenti condizioni. L’acquirente, per recedere dal contratto di compravendita stipulato con il venditore, utilizzerà il fac – simile che può essere scaricato al seguente link: Modulo per il recesso.
  • 7.3 La Merce relativamente al cui acquisto il Consumatore abbia effettuato il recesso, dovrà essere restituita dall’acquirente al venditore entro e non oltre 14 giorni dal recesso dal contratto di compravendita. I costi di restituzione della merce al venditore saranno a carico dell’acquirente, anche qualora la Merce non possa essere restituita al venditore a mezzo posta ordinaria in ragione delle sue caratteristiche. Il rischio di insorgenza di danni alla merce durante la spedizione al venditore sarà a carico dell’acquirente.
  • 7.4 L’acquirente prende atto del fatto che non è possibile recedere dal contratto di compravendita relativo alla fornitura della Merce personalizzata secondo i gusti dell’acquirente o per l’acquirente stesso, dal contratto di fornitura merce che, in seguito alla consegna, sia stata mescolata o unita in maniera irreversibile ad altra merce, dal contratto di fornitura di Merce contenuta in involucri chiusi che il Consumatore abbia estratto dall’involucro e per ragioni igieniche non sia possibile restituire, nonché dal contratto di compravendita relativo alla fornitura di riproduttori audio o video o di software, qualora l’acquirente abbia danneggiato l’imballaggio originario.
  • 7.5 L’acquirente prende atto del fatto che in caso di recesso dal contratto ai sensi del presente articolo 7, egli risponderà nei confronti del venditore per la riduzione del valore della Merce prodottasi in conseguenza dell’uso della stessa noc modalità diverse da quelle necessarie per valutarne le caratteristiche e proprietà. In particolare, qualora si tratti di merce per la quale l’estrazione dall’imballo originario possa comportarne una riduzione del proprio valore (prosciugamento, impossibilità di applicazione ripetuta e così via). L’acquirente prende altresì atto del fatto che il recesso dal contratto di compravendita potrà essere effettuato solo in relazione a tutti i pezzi del prodotto fornito, qualora sia composto da più voci separabili.
  • 7.6 Le previsioni degli artt. 7.1 - 7.5 saranno applicate solo ai casi di recesso dal contratto di compravendita effettuato dal Consumatore. Nei restanti casi, qualora l’acquirente non sia un Consumatore, non sarà possibile recedere dal contratto di compravendita per motivi diversi da quelli previsti dalla legge.

8. DIRITTI DEL CONSUMATORE DERIVANTI DA PRESTAZIONE DIFETTOSA

  • 8.1 Il venditore risponderà nei confronti dell’acquirente per il fatto che, al momento del passaggio del rischio di insorgenza di danni all’acquirente, la merce sia esente da vizi.
  • 8.2 Il diritto dell’acquirente derivante da una eventuale prestazione difettosa è disciplinato dalla legge n. 89/2012, codice civile, in particolare dagli artt. 2099 - 2117 e, qualora l’acquirente sia un consumatore, anche dagli artt. 2165 - 2174.
  • 8.3 Qualora la Merce presenti dei vizi che rappresentino un grave inadempimento al contratto di compravendita, l’acquirente avrà diritto a richiedere:
  • (a) Rimozione dei vizi mediante riparazione,
  • (b) Consegna di nuova Merce o della merce mancante;
  • (c) Diritto di richiedere uno sconto sul prezzo di acquisto ovvero
  • (d) Diritto di recedere dal contratto di compravendita.
  • Qualora l’acquirente non comunichi al venditore la propria scelta in tempo, l’acquirente avrà esclusivamente i diritti indicati nel prosieguo nel cao di violazione non grave del contratto di compravendita. Qualora l’acquirente non comunichi tempestivamente al venditore i vizi della merce, non rimarrà che il diritto al recesso dal contratto. Qualora la Merce presenti soltanto vizi che rappresentino una violazione non grave del contratto di compravendita, l’acquirente avrà diritto di richiedere la rimozione del vizio o uno sconto sul prezzo di acquisto.
  • 8.4 Qualora l’acquirente sia un consumatore, potrà richiedere anche la consegna di nuova merce esente da vizi, qualora ciò non sia eccessivamente oneroso base alle caratteristiche dei vizi presenti. Qualora il vizio riguardi solo una componente della merce, l’acquirente potrà richiedere esclusivamente la sostituzione della componente in questione. Qualora ciò non sia possibile, l’acquirente potrà recedere dal contratto. L’acquirente consumatore potrà richiedere la consegna di nuova merce ovvero la sostituzione delle sue componenti anche in caso di vizi rimuovibili, qualora la Merce non possa essere utilizzata per ripetuta presentazione di vizi successivamente alla riparazione ovvero per la presenza di un numero superiore di vizi. In tal caso l’acquirente potrà altresì recedere dal contratto.
  • 8.5 Qualora l’acquirente sia un consumatore e la merce presenti un vizio entro 6 mesi dal ritiro, si presumerà che la Merce fosse difettosa già al momento del ritiro. L’acquirente consumatore è altresì autorizzato a far valere il diritto derivante dai vizi riscontrati sulla merce entro 24 mesi dal ritiro. La presente disposizione non si applica ai vizi per i quali sia stato pattuito un prezzo inferiore per usura del bene da utilizzo ordinario, per i beni usati per un vizio corrispondente all’usura al momento del ritiro da parte dell’acquirente e qualora il vizio derivi dalle caratteristiche delle merci.
  • 8.6 A chiunque ne abbia diritto, ai sensi dell’art. 1923, codice civile, spetterà altresì il risarcimento delle spese sostenute al momento dell’applicazione di tale diritto. Qualora, tuttavia, non faccia valere il diritto al risarcimento entro un mese dal decorso del termine in cui è necessario contestare il vizio, il tribunale non riconoscerà tale diritto qualora il venditore contesti che il diritto al risarcimento non sia stato tempestivamente fatto valere.

9. GARANZIA CONTRATTUALE PER LA QUALITA‘

  • 9.1 Il venditore accorderà all’acquirente una garanzia contrattuale per la qualità esclusivamente nel caso in cui sulla Merce, sull’imballaggio, sulle istruzioni allegate al bene ovvero nella descrizione della Merce sia espressamente indicato dal venditore il periodo durante il quale la Merce possa essere utilizzata. In tal caso il venditore si impegnerà a far sì che la merce sia idonea all’uso durante tale periodo o che essa conservi le proprie normali qualità.
  • 9.2 Le condizioni della garanzia contrattuale per alcuni tipi di Merce sono riportate qui https://help.prusa3d.com/en/article/warranty_2288.
  • 9.3 La garanzia contrattuale viene meno in caso di danni alla merce dovuti al trattamento della merce contrario alle istruzioni e alle raccomandazioni contenute nei manuali ufficiali e nelle istruzioni ovvero alle modifiche non autorizzate e alle riparazioni hardware e software. In caso di consegna della Merce in forma di singole componenti destinate all’assemblaggio da parte dello stesso acquirente, varrà la garanzia di qualità soltanto per le singole componenti della merce singolarmente considerate.
  • 9.4 La garanzia contrattuale per la qualità ai sensi dell’art. 9.1 si applicherà ai contratti stipulati con consumatori e imprenditori. Alla merce alla quale si riferisce la garanzia contrattuale per la qualità saranno analogamente applicate le condizioni di reclamo indicate all’art. 10 delle presenti condizioni.

10. RECLAMI

  • 10.1 I diritti derivanti da prestazioni difettose saranno fatti valere dall’acquirente presso il venditore, all’indirizzo della filiale, eventualmente presso la sede o il luogo di svolgimento dell’attività di impresa del venditore, fatti salvi i casi in cui per la realizzazione delle riparazioni sia stata indicata un’altra persona.
  • 10.2 L’acquirente è tenuto a comunicare al venditore la scelta del proprio diritto relativamente ai vizi della Merce contestualmente alla segnalazione dei vizi della merce stessa ovvero in un momento immediatamente successivo.
  • 10.3 Qualora l’acquirente sia un consumatore, il venditore ovvero un suo collaboratore autorizzato sarà tenuto a decisere immediatamente circa il reclamo, in casi complessi entro 3 giorni lavorativi. Nel termine in questione non è considerato un congruo termine in base al tipo di merce necessario per la valutazione specialistica del vizio. Il reclamo, compresa la rimozione del vizio, dovrà poi essere gestito tempestivamente e comunque entro e non oltre 30 giorni dalla data di reclamo, qualora il venditore e l’acquirente non concordino un termine superiore. L’inutile decorso del termine sarà considerato grave inadempimento contrattuale da parte del venditore.

11. RESTITUZIONE DEL DENARO

  • 11.1 In caso di recesso dal contratto di compravendita effettuato dal consumatore ai sensi dell’art. 7 delle condizioni, il venditore sarà tenuto a restituire all’acquirente l’importo corrispondente al prezzo di acquisto della Merce e le spese di spedizione entro e non oltre 14 giorni dal recesso dal contratto effettuato dall’acquirente ai sensi degli artt. 7.1 - 7.3 delle condizioni, esclusivamente sulla base del presupposto per cui l’acquirente abbia già riconsegnato al venditore la Merce ovvero dimostri che l’abbia già spedita al venditore. Nel caso in cui l’acquirente abbia scelto un modo di consegna della merce diverso da quello più economico, il venditore restituirà solo le spese di spedizione della Merce per un ammontare pari a quello della modalità di consegna più economica.
  • 11.2 Negli altri casi il venditore sarà tenuto a restituire all’acquirente il prezzo della merce escluse le spese di consegna entro e non oltre 30 giorni dal momento in cui l’acquirente abbia diritto alla restituzione del prezzo di acquisto.
  • 11.3 Nel caso in cui il venditore sia tenuto a restituire all’acquirente il prezzo della merce pagato dall’acquirente in criptovaluta, il venditore restituirà all’acquirente il prezzo di acquisto della Merce nella valuta e nell’importo indicato sulla fattura, sul conto corrente indicato dall’acquirente.

12. RECLAMI

  • 12.1 L’acquirente potrà rivolgere i propri reclami direttamente al venditore, al suo indirizzo e-mail indicato all’art. 1 delle presenti condizioni. Le informazioni relative alla gestione del reclamo saranno sempre inviate dal vendutore all’indirizzo di posta elettronica dell’acquirente.
  • 12.2 Eventuali reclami potranno essere rivolti dall’acquirente anche direttamente agli organi di supervisione nazionale del settore. Il venditore è autorizzato alla vendita della Merce sulla base di licenza. Il controllo delle licenze è effettuato, per quanto di competenza, dall’ufficio licenze. Per la gestione dei reclami relativi ai servizi di telecomunicazione l’organo di supervisione competente è l’Istituto ceco per le telecomunicazioni. L’ispettorato commerciale ceco svolge in misura limitata la supervisione sul rispetto della legge n. 634/1992 in materia di tuela del consumatore.

13. SOLUZIONE STRAGIUDIZIALE DELLE CONTROVERSIE CON CONSUMATORI

  • 13.1 Nel caso in cui tra l’acquirente, quale consumatore, ed il venditore, insorgano controversie che non si riescano a gestire con reciproco accordo, l’acquirente sarà autorizzato a presentare un’istanza di risoluzione stragiudiziale di tale controversi al competente organo di gestione delle controversie con consumatori, ossia: Ispettorato ceco commerciale – ispettorato centrale, reparto ADR Štěpánská 15 120 00 Praga 2 E-mail: adr@coi.cz Web: adr.coi.cz. eventualmente l’acquirente potrà utilizzare la piattaforma online di gestione delle controversie costituita dalla commissione europea, all’indirizzo: http://ec.europa.eu/consumers/odr/.

14. TUTELA DELLA PRIVACY

  • 14.1 I suoi dati personali potranno essere trasferiti a società esterne che effettuano ricerche sulla soddisfazione sui servizi dell’e-shop e sulla sua qualità ed efficenza (ad es. Heuréka) solo col suo previo consenso.
  • 14.2 I principi di tutela della privacy sono contenuti in apposito documento disponibile al seguente: https://blog.prusaprinters.org/it/politica-de-privacidad_33073/, costituente parte integrante delle condizioni, mediante le quali il venditore adempie al proprio dovere di informazione nei confronti dell’acquirente. Mediante il consenso alle condizioni l’acquirente acconsente altresì ai suddetti principi di tutela della privacy.

15. DISPOSIZIONI FINALI

  • 15.1 Il testo delle presenti condizioni potrà essere liberamente modificato o integrato dal venditore, ciò non pregiudicando diritti ed obblighi sorti durante l’efficacia del testo precedente delle condizioni. Il venditore, inoltre, potrà modificare unilateralmente modificare in maniera congrua le condizioni, relativamente ai propri debiti di lungo periodo derivanti dalle condizioni stesse. Il venditore segnalerà tale modifica delle condizioni almeno 14 giorni prima del momento in cui produrranno effetti le nuove condizioni, mediante pubblicazione del nuovo testo sul sito dell’e-shop o mediante e-mail inviata all’acquirente. L’acquirente è autorizzato a rifiutare le variazioni alle condizioni cancellando il proprio account. Qualora non lo faccia o non lo richieda fino alla produzione degli effetti delle modifiche, queste ultime si presumeranno accettate.
  • 15.2 Le presenti condizioni sono regolate dalle previsioni di legge generalmente vincolanti della Repubblica Ceca, in particolare dalla legge n. 89/2012 codice civile. L’acquirente, qualora sia anche un Consumatore, prende inoltre atto del fatto che la scelta del diritto di cui alla frase precedente non pregiudica i suoi diritti di consumatore, ai quali non è possibile rinunciare contrattualmente e che, in caso di inesistenza della scelta del diritto, sarebbero fatti valere ai sensi dell’art. 6 comma 1, regolamento del Parlamento europeo e del consiglio (CE) n. 593/2008 del 17 giugno 2008 in materia di legge applicable alle obbligazioni contrattuali (Roma I).
  • 15.3 Le parti escludono espressamente l’applicazione della convenzione di Vienna sull’acquisto di merce ai rapporti costituiti dal contratto di compravendita di cui alle presenti condizioni.
  • 15.4 La nullità o l’inefficacia di alcune disposizioni delle presenti condizioni non pregiudica la validità e l’efficacia delle restanti disposizioni.
  • 15.5 La versione valida ed efficace delle condizioni è sempre accessibile all’indirizzo: https://shop.prusa3d.com/it/content/3-terms-and-conditions-of-use.
  • 15.6 Il presente testo delle condizioni è valido ed efficace dal 01.09.2020.
  • 15.7 I contatti del venditore sono indicati nell’introduzione delle presente condizioni.